Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /homepages/21/d181465893/htdocs/elektrozonev2/forums/include/parser.php on line 738

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /homepages/21/d181465893/htdocs/elektrozonev2/forums/include/parser.php on line 738

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /homepages/21/d181465893/htdocs/elektrozonev2/forums/include/parser.php on line 738

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /homepages/21/d181465893/htdocs/elektrozonev2/forums/include/parser.php on line 738

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /homepages/21/d181465893/htdocs/elektrozonev2/forums/include/parser.php on line 738

Sujet : adidas energy boost 3

La speranza della Nigeria di diventare la prima nazione africana a vincere una coppa del mondo femminile è stata spazzata via domenica pomeriggio mentre i falconets hanno perso 2-0 contro i padroni di casa del torneo adidas eqt mujer, Germania. Sono così diventati il rimo paese ad ospitare e vincere il torneo femminile U-20.

Ci sono voluti solo 8 minuti per i tedeschi per imporsi come i campioni in carica adidas superstar blancas mujer, quando il capocannoniere del torneo, Alexandra Popp, ha fatto pressione sul portiere nigeriano per registrare il primo gol della giornata e il suo decimo in 6 partite. 10 gol in un torneo la resero un prolifico attaccante con cui fare i conti; questa impresa le è valsa anche l'Adidas Golden Boot come miglior marcatore di gol.

I falconetti combattevano galantemente adidas eqt support mujer, avevano un possesso palla migliore, ma i tedeschi significavano affari; non erano fuori per intrattenere nessuno. Sono venuti solo per segnare gol e vincere la partita; erano concentrati e disciplinati. Nel loro modo caratteristico dall'inizio del torneo, i loro avversari avevano un possesso palla migliore del 54% al 46%; l'ospite ha avuto 21 tiri contro i 16 dei suoi ospiti: e hanno fatto il punteggio e sono diventati gli ultimi campioni del mondo di calcio femminile U-20.

I falconetti hanno combattuto e hanno cercato di pareggiare, ma mentre si avvicinavano a un pareggio, i tedeschi tirarono un'altra sorpresa nel secondo minuto di recupero. L'intestazione di Kim Kulig ha colpito il montante e ha colpito Osinachi Ohale sul retro, e ha navigato dritto in rete per un secondo gol per l'ospite.

Complimenti alle ragazze tedesche per aver giocato alle istruzioni del loro allenatore adidas stan smith mujer. Ci vuole disciplina per essere un campione, ed è stata una buona cosa la squadra europea. Hanno schiacciato tutti gli avversari che sono arrivati dalla fase a gironi alla fase finale, segnando 20 gol e subendo solo 4. I nigeriani sono stati grandi nella sconfitta; non furono mai umiliati.

Hanno dato un ottimo resoconto di se stessi, soprattutto battendo i campioni in carica USA nel quarto di finale. Erano anche un lato disciplinato; erano fisicamente in forma e concentrati.